Post-thrusting fault systems in the Sicani Mountains (western Sicily): a record of transtensional to extensional deformation

Ada Castelluccio (a), Amerigo Corradetti (b), Stefano Mazzoli (b), Elisa Savignano (a) & Stefano Vitale (b)
(a) Dipartimento di Geoscienze, Università di Padova, Via G. Gradenigo, 6, 35131, Padova, Italy. Corresponding author e-mail: adacastelluccio@yahoo.it. (b) Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e delle Risorse, Università di Napoli Federico II, Largo San Marcellino, 10, 80138, Napoli, Italy.


DOI: https://doi.org/10.3301/ROL.2017.25         Pages: 103-110

Abstract

In questo lavoro sono stati analizzati i sistemi di faglia che dislocano ed in parte smembrano la catena a pieghe e sovrascorrimenti della Sicilia occidentale, nell'area dei Monti Sicani compresa tra Palazzo Adriano ad ovest e Cammarata ad est. L'analisi cinematica, svolta sulle principali faglie ad alto angolo, ha evidenziato l'esistenza di faglie: (i) normali, (ii) trascorrenti e (iii) a cinematica obliqua (caratterizzata da una componente normale di rigetto lungo l'immersione). L'applicazione di metodi di inversione dello stress ha permesso di definire un asse di compressione minima (σ3) orizzontale e con orientazione NE per l'intera popolazione di faglie analizzate. Tale popolazione cumulativa può tuttavia essere suddivisa in due gruppi distinti caratterizzati da un asse di massima compressione (σ1) con angolo di plunge variabile: una prima popolazione è associata ad un asse di massima compressione con moderato plunge verso NO, mentre una seconda popolazione è associata ad un asse di massima compressione (σ1) subverticale. I risultati di questo studio suggeriscono pertanto, per le fasi tettoniche successive alla costruzione della catena a pieghe e sovrascorrimenti, una transizione da un regime tettonico di tipo transtensivo ad uno di tipo estensionale puro. I risultati di questo lavoro hanno una particolare rilevanza, in quanto contribuiscono alla comprensione del complesso e dibattuto assetto strutturale della Sicilia occidentale.

Keywords


Get Full Text